Quantcast

Modesto: “giocato alla pari con il Monza”

Il tecnico al termine della gara persa 1 a 0: “Con Kargbò non siamo riusciti a concretizzare un’ottima azione”

Più informazioni su

Una gara che avrebbe potuto regalare ben altro al Crotone, si è invece trasformata nell’ennesima sconfitta. I rossoblù giocano bene, riuscendo in più occasioni ad imbrigliare il Monza ed a creare anche occasioni importanti, ma ancora una volta escono con 0 punti, in un sabato che avrebbe potuto avvicinare gli uomini di Modesto, alla zona playout.
Gli episodi, nel calcio, possono dare una mano oppure penalizzare, ha voluto sottolineare nel post gara per Helbiz; ed è proprio da un episodio che il tecnico è partito.
Ha fatto non poco discutere la decisione del Sig. Paterna, su quel contatto a tempo scaduto tra Di Gregorio, in uscita alta e Canestrelli: “l’arbitro ha detto che il portiere – ha affermato Modesto – ha colpito prima il pallone”.

Abbiamo giocata alla pari con il Monza, peccato subire gol all’ultimo minuto dopo aver fatto una grande gara. Con Kargbò non siamo riusciti a concretizzare un’ottima azione.
Il Monza ha diversi giocatori di qualità che ti possono punire in qualsiasi momento. Oggi abbiamo lasciato veramente poco agli avversari. Siamo stati aggressivi, abbiamo avuto alcune occasioni nelle ripartenze, ma nei passaggi dobbiamo essere più puliti.

In questo momento dobbiamo recuperare tanti punti. Uscire con un risultato positivo da qui serviva per il morale oltre che per la classifica.

Il Crotone, che è tra le squadre meno prolifiche in trasferta, avrà molto su cui lavorare nei prossimi giorni. Arriva adesso la sosta, che potrà dare il tempo agli squali di recuperare e di poter ripartire.

Più informazioni su