Quantcast

Desirè Lumare dell’AKC medaglia di Bronzo al Campionato Italiano U17 di Lotta Femminile foto

Sabato 19 marzo, il PalaPellicone di Ostia ospitato i Campionati Italiani U17 di lotta  femminile. Tripaldi: "prima medaglia nella lotta femminile in assoluto  per Crotone".

Sabato 19 marzo, il PalaPellicone di Ostia ospitato i Campionati Italiani U17 di lotta  femminile. All’opera l’Atleta crotonese Desirè Lumare dell’Accademia Karate Crotone Settore Lotta che ha gareggiato nella categoria – 69kg. Una esperienza nuova per la giovane Atleta che ha al suo attivo diversi titoli regionali nel karate ma che si è appassionata alla lotta olimpica che Prof. Maurizio Tripaldi, una vera icona della Lotta crotoniate, dirige presso l’Accademia.

Partenza bruciante vincendo il primo contro Zirpoli Mariafelisia (Basilicata) assicurandosi il prosieguo nella categoria.  nel 2° round  incontra e perde  contro – Carri Emma (Trentino) che si proietta verso il 3° round mentre Lumare riprende la corsa per la medaglia. Stop in semifinale intimatogli da Amendola Alessia (Basilicata) la quale  vince la crotonese ed accede alla finale per 1° o 2°  mentre, per  Lumare, si apre la porta del podio per il bronzo ma che dovrà disputare per il 3° o 4° posto contro Capuano Giada (Puglia). Vittoria netta della crotonese per 8-0  che le consente di salire sul 3° gradino per cingere al collo la Medaglia di Bronzo.

E’ un risultato pesante – dice i Direttore Tecnico prof. Tripaldi – una medaglia che a mio ricordo è da considerarsi la prima medaglia nella lotta femminile in assoluto  per Crotone.

Grande risultato per noi- prosegue Enzo Migliarese Presidente della Accademia karate Crotone- il primo del 2022, il primo nella lotta femminile, la prima esperienza per la nostra Atleta e la 298° medaglia per il palmares della nostra AKC. Un ringraziamento particolare va a Emanuel Lo Iacono che ha svolto le funzioni di Coach e assistito ed accompagnato Desirè Lumare che a sua volta  ha colto l’occasione per ringraziare i ragazzi che le hanno fatto da sparring/partner  così come, in particolare, i tecnici Giampiero Monterosso e Marcello Tripaldi per i loro preziosi consigli. Un sentito ringraziamento è doveroso rivolgerlo  ai maestri di lotta Maurizio Casarola e Fabio Allevi che hanno supportato in sede di gara Desirè Lumare ed il Coach Emanuel Lo Iacono alla loro prima esperienza nazionale in questa disciplina sportiva.
Grande festa dunque per l’Accademia e soprattutto per il Prof. Maurizio Tripaldi Direttore Tecnico Settore Lotta AKC e vero artefice del risultato, che, in questi anni di pandemia ha dovuto fare i conti con l’impossibilità di svolgere serenamente sport di contatto come la lotta. Malgrado tutto ha saputo realizzare e coinvolgere gli atleti di questa bella ed antica disciplina sportiva che ha trovato nella storica Accademia crotonese la linfa vitale per rifare nascere ai fasti di una volta la Lotta Olimpica a Crotone.
Nono sono mancati, appena appresa la notizia, i complimenti del Vicepresidente del Comitato Regionale Fijlkam Lotta M° Mimmo Spanò e del Delegato Provinciale Coni Crotone Prof.ssa Francesca Pellegrino.