Quantcast

Pallavolo Maschile: salvezza centrata

Una formazione che ha dovuto migliorare giorno dopo giorno per poter competere nel girone contro squadre che dire esperte di loro è un eufemismo.

Più informazioni su

Titoli di coda per la squadra di 1° divisione maschile che bissa la vittoria in casa ai danni del Filadelfia e raggiunge così la salvezza. Traguardo meritato per questo gruppo che ha superato le aspettative alla vigilia del campionato, realizzando un sogno, considerando che la squadra è stata nata solo in questa stagione. Una formazione che ha dovuto migliorare giorno dopo giorno per poter competere nel girone contro squadre che dire esperte di loro è un eufemismo. Nel girone di ritorno i giovani tritoni hanno mostrato segnali di crescita importante dimostrati sul campo con il vinto sul campo di Curinga ed ancora di più al set strappato sul campo della capolista Catanzaro. Il capolavoro restano le due gare playout con tutta la tensione per i giovanissimi tritoni che prima si impongono in trasferta a Filadelfia 3-1 al termine di una gara equilibrata e sempre in discussione ed al ritorno si vedono sul baratro quando perdono male il primo set 25/14 ma poi ritornano a giocare con scioltezza e grande agonismo conquistando i due set che davano la matematica certezza di una salvezza conquistata sul campo.
Sul 2/1 il Filadelfia sfrutta il calo mentale del Crotone e pareggia la gara portandola al 5 set ma il tiè break è molto dolce per il Crotone che cambia campo 8-4 e continua a martellare gli ospiti fino alla fine. Molto soddisfatti il duo degli allenatori Muto e Asteriti per il gran lavoro svolto che continuerà fino a fine giugno per poi dirottarsi sulle spiagge e continuare così un percorso di crescita tecnica e fisica e prepararsi per la prossima stagione che si preannuncia ricca di soddisfazioni e sicuramente con mire più ambiziose magari provando magari a vincere il campionato e rilanciare il settore maschile verso un campionato regionale con un gruppo giovanissimo ma talentuoso.

Più informazioni su