Quantcast

Tutto pronto per Gara 1, a Crotone arriva l’Ischia Marine Club

Si torna in acqua a Crotone dove i ragazzi di Arcuri si sono guadagnati il fattore campo.

Ci siamo! Torniamo a casa. Torniamo a giocare nella nostra piscina. A Crotone, davanti ai nostri cari, parenti, amici, supporters. E lo faremo per una delle partite più importanti dell’intera storia della ASD Rari Nantes L. Auditore: Gara 1 di Finale Playoff Promozione contro una squadra fortissima come l’Ischia Marine Club. Sabato 25 Giugno alle ore 16.30, l’Auditore Crotone scenderà in acqua per dare il via ad una impresa sportiva. L’ennesima di questo recente periodo storico. Un’intera stagione, 16 vittorie su 18 partite, impegno, sforzo, dedizione, viaggi, trasferte, quasi 200 goal segnati, non sono bastati: serviranno altre due vittorie – su tre gare – per poter coronare il sogno di una promozione in Serie A2. Gara 1 delle Finali Playoff Promozione 2022 proporrà al settebello pitagorico un avversario ostico, probabilmente il più ostico dell’intero lotto playoff: una squadra specchio, come si dice in gergo, quella allenata da Mister Iacovelli è esattamente una corazzata che fa del bel gioco, della qualità nei fondamentali e nell’esecuzione delle giocate le proprie armi migliori. Proprio come i pitagorici.

“Sarà certamente una partita di livello superiore – anticipa il Presidente Vincenzo Arcuri. Non ci sarà da stupirsi se vedremo in acqua due squadre che andranno alla ricerca del gioco ragionato, della qualità nei passaggi e nella ricerca della migliore – intesa come alta percentuale – soluzione per far male all’avversario, piuttosto che transizioni e controfughe, che ci saranno anche, ma saranno frutto di un gran lavoro difensivo di squadra. Ritmi contenuti. Intensità elevata. Organizzazione nei movimenti di squadra in attacco e difesa. Preparazione spasmodica delle giocate alla ricerca del compagno messo meglio per eseguire il tiro nel miglior modo possibile. Avremo di fronte una corazzata: Lamoglia, Simonetti, i fratelli Occhiello, Mattiello, Sciubba, Saviano, Barberisi, Centanni, tutti atleti che sono un gran lusso per la categoria e che hanno esperienze importantissime nelle categorie superiori. Quasi tutti, ad esempio, sono stati nostri rivali nel Campionato di Serie A2 2018/2019. Sono reduci da una stagione spettacolare: sono risultati secondi in classifica per merito di un Pescara Pallanuoto che ha saputo sfruttare al meglio ogni occasione persa dall’Ischia. Ma a detta di tutti sono partiti come favoriti numero uno per la promozione. Sono peraltro reduci dal playoff promozione dello scorso anno: conoscono bene questi palcoscenici e hanno una struttura societaria all’altezza. Saranno, certamente due partite (ed eventualmente una terza) dall’andamento paritetico: goal a goal come si dice. Piccoli vantaggi da sfruttare e gestire nel migliore dei modi. Anche da un punto di vista mentale. Ogni partita terminerà con un vincitore: se al termine dei quattro parziali il punteggio sarà pari si procederà con i tiri di rigore. Sono Finali. Non è ammesso il pareggio. E questo aggiungerà emotività all’incontro. E Gara 1 diventerà già determinante. Ci siamo conquistati il vantaggio del campo attraverso il primo posto in classifica alla fine del campionato. E pertanto diventerà importante non perderlo. Una eventuale gara tre – che sarebbe dai toni clamorosi – da giocare a Crotone sabato 02 Luglio – potrebbe essere plausibile, dato il livello delle due squadre. Dalla nostra avremo la città di Crotone schierata a nostro supporto: sono certo che in tanti vorranno essere presenti. E questo ci comporterà ulteriore emozione e, verosimilmente, in alcuni di noi, almeno all’inizio, trepidazione. Ma sono certo che il grado di preparazione dei nostri atleti è tale che sapranno trasformare i sentimenti in azioni e comportamenti di gioco esaltanti.

E’ giusto nominarli tutti: sono loro coloro che ci permetteranno di sognare:

  1. Ruggiero, S. Sibilla (portieri);
  2. Candigliota – capitano – M. Tagliaferri, A. Ferrucci, M. Giacoppo (difensori);
  3. Gerace, M. Cavallaro, R. Riolo, F. Fusto, D. De Lucia, R. Bezic (centrovasca);
  4. Scaramuzzino, A. Caliogna, R. Cusmano (attaccanti mancini);
  5. Amatruda, E. Trebino, N. Cavallaro (attaccanti);
  6. Pellegrini, F. Graziano, F. Lacaria, G. Namar (centroboa).”.

Appuntamento pertanto a Sabato 25 Giugno p.v.: a Crotone, dalle ore 16.30, presso l’impianto natatorio olimpionico Città di Crotone, sito in Via Giovanni Paolo II, l’Auditore Crotone ospiterà l’Ischia Marine Club per Gara 1 di Finali Playoff Promozione. L’ingresso in impianto per assistere all’incontro sarà gratuito. La società proverà ad allestire la diretta video streaming dell’incontro sulla propria pagina social.