Quantcast

Giornata internazionale del rifugiato: le iniziative della Caritas di Crotone

Appuntamento per domenica 20 giugno alle ore 17.30 presso la Rettoria dell’Immacolata in Crotone

In occasione della giornata internazionale del rifugiato, Domenica 20 giugno la Caritas Diocesana, in collaborazione con l’Ufficio Diocesano Migrantes, organizza un momento di riflessione e di condivisione per commemorare l’approvazione nel 1951 della Convenzione relativa allo statuto dei rifugiati (Convention Relating to the Status of Refugees) da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Nell’ultimo anno, a causa della pandemia da Covid-19, abbiamo tutti compreso che solo se ciascuno fa la propria parte si può creare un mondo migliore per tutti. Coloro che sono costretti ad abbandonare la propria casa e il proprio paese, sono sempre una risorsa importante per coloro che li accolgono, poiché è insieme che si fa la differenza (together we can do anything). Sarà presentato, per l’occasione, il progetto “Apri” promosso da Caritas Italiana; progetto che mira a promuovere, attraverso una serie di attività territoriali, l’accoglienza di migranti in parrocchie, istituti religiosi e appartamenti privati con la presenza fondamentale di famiglie tutor italiane per il supporto all’integrazione e all’inclusione socio-lavorativa degli stessi. L’appuntamento è per domenica 20 giugno alle ore 17.30 presso la Rettoria dell’Immacolata in Crotone. Dopo la presentazione della giornata da parte del Direttore Caritas Diocesana don Rino Le Pera, seguiranno i saluti istituzionali e gli interventi da parte della dottoressa Valeria Mele, tutor Progetto Apri Caritas Italiana, e del dottor Ramzi Labidi, Responsabile diocesano del progetto. Seguiranno due testimonianze locali da parte di una famiglia tutor e un beneficiario. Concluderà suor Loredana Pisani, Direttrice Ufficio diocesano Migrantes.

picture