Quantcast

Belevedere: “Solidarietà per il gravissimo atto di intimidazione verso il collega Giuseppe Pipita”

"A nessuno deve essere impedito di pubblicare i fatti e di esprimere opinioni".

Più informazioni su

Riceviamo e Pubblichiamo:

Solidarietà per il gravissimo atto di intimidazione verso il collega Giuseppe Pipita che fa solo il suo mestiere informare dopo attenta verifica sui fatti che fanno notizia. Con indipendenza di giudizio senza riguardi per nessuno. Chiara dovrebbe essere la distinzione tra giornalismo professionale e informazione dei comunicatori di rete e non solo, megafono di diversi interessi e spesso di notizie false e tendenziose. Molti sono gli scogli tra i quali continuano a navigare quotidianamente: sul fronte sindacale, con il potere politico ed economico. Ci misuriamo sempre con la libertà di informare sempre e comunque anche di fronte alle lusinghe, le blandizie, le minacce e le intimidazioni. Il giornalista è sempre scomodo e non allineato a qualche interesse. A nessuno deve essere impedito di pubblicare i fatti e di esprimere opinioni. Questo è l’impegno da sempre per noi della Federazione nazionale della stampa.

Rolando Belvedere
Probiviro regionale della Fnsi  

Più informazioni su