Quantcast

Consiglieri Comunali su scuola: “siano i genitori a decidere se far frequentare le lezioni in presenza o da casa”

Su 187 casi attivi 48 sono studenti. Oggi la III Commissione ascolterà l'assessore alla Salute dott.ssa Cortese.

Più informazioni su

Riceviamo e Pubblichiamo:

Analizzando i dati che quotidianamente vengono comunicati nel bollettino ASP, dati non proprio rincuoranti, dove si evidenzia un incremento significativo della curva epidemiologica. Le varianti, al contrario di quanto avvenuto nella prima e seconda ondata, interessano scolari dai 3 ai 18 anni.
Su 187 casi attivi 48 sono studenti. Si rileva, altresì, che ogni istituto scolastico del comune di Crotone ad oggi ha positivi diretti, questo comporta la mobilizzazione di intere classi con annessi alunni, familiari stretti ed insegnanti, il che comporta anche per le famiglie non direttamente colpite, una ovvia preoccupazione con il conseguente svuotamento delle aule. Come rappresentanti dei cittadini ci troviamo nella condizione di dover ascoltare questo grido di autotutela per la salute dei propri figli. Chiediamo, dunque, ai dirigenti scolastici di ogni ordine e grado di concedere, quantomeno, come già succede in casi circoscritti, la possibilità di continuare l’attività scolastica tramite la DID. Così da consentire ad ogni genitore di scegliere in maniera autonoma se far frequentare le lezioni ai propri figli in presenza o da casa.
Oggi alle ore 18:30 in seduta di III commissione, dove verrà in audizione l’assessore alla Salute dott.ssa Cortese, chiederemo la costituzione di un tavolo permanente con i dirigenti ASP al fine di monitorare la situazione dei contagi e dei vaccini.

I CONSIGLIERI COMUNALI DI CROTONE

Più informazioni su