Quantcast

Sette tavoli tematici per costruire lo strumento guida delle politiche sociali dell’Ambito Territoriale di Crotone: il Piano di Zona

Chi intende manifestare la propria adesione può, entro il 30 giugno, inviare apposita domanda, secondo lo schema pubblicato sul sito del Comune di Crotone.

Più informazioni su

Sette tavoli tematici per costruire lo strumento guida delle politiche sociali dell’Ambito Territoriale di Crotone: il Piano di Zona. I comuni che fanno parte dell’Ambito Sociale (Belvedere Spinello, Cutro, Isola Capo Rizzuto, Rocca di Neto, San Mauro Marchesato e Scandale, oltre al comune di Crotone in qualità di ente capofila) stanno predisponendo il Piano per il trienno 2021 – 2023. Come comunica l’assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi, nell’ottica della massima condivisione si intende coinvolgere nel percorso gli organismi della cooperazione, del volontariato, gli enti di promozione sociale, le fondazioni, gli enti di patronato per concorrere alla programmazione, all’organizzazione ed alla gestione del sistema integrato di interventi e servizi sociali nel territorio. A tale riguardo sono previsti tavoli tematici per aree di intervento: politiche per la famiglia, l’infanzia e l’adolescenza, politiche giovanili, opportunità e servizi per le persone anziane, inclusione sociale delle persone con disabilità, prevenzione e contrasto alla violenza di genere, accoglienza ed integrazione degli immigrati, prevenzione e contrasto alle dipendenze patologiche e contrasto alla povertà e all’emarginazione sociale.
L’Ufficio di Piano dell’Ambito, intendendo avviare il percorso di progettazione partecipata, con avviso pubblico, ha invitato tutti gli attori sociali pubblici e privati interessati a manifestare il proprio interesse alla partecipazione ai tavoli tematici e di concertazione.
Chi intende manifestare la propria adesione può, entro il 30 giugno, inviare apposita domanda, secondo lo schema pubblicato sul sito del Comune di Crotone.
Tra l’altro, il costituendo Piano di Zona si avvarrà anche delle competenze scientifiche dell’Unical con la quale l’ambito ha stipulato apposita convenzione.

Più informazioni su