Quantcast

Per la Cosentino si tratta di favori…

"Per raggiungere il suo scopo Voce “il nuovo” dapprima fa appello al popolo della sinistra per poi allearsi con i dirigenti che molti definiscono il “PD ufficiale” anche se autosospesi"

Più informazioni su

Riceviamo e Pubblchiamo:

Per raggiungere il suo scopo Voce il “NUOVO” dapprima fa appello al popolo della sinistra per poi allearsi con i dirigenti che molti definiscono il “PD ufficiale” anche se autosospesi.

Il PD di Iacucci, Vallone (ex sindaco per 10 anni), Contarino (ex assessore giunta Vallone) Giungata (ex assessore giunta Vallone) Girasole etc…

Ve li ricordate?

Si sono proprio loro, non è una barzelletta, Voce il “NUOVO” si allea, o forse dovremmo dire lo è da sempre, con coloro che hanno ridotto Crotone tra le Provincie più povere d’Italia; tanto da non averci neppure messo la faccia a questa tornata elettorale per nascondersi dietro Voce “Il NUOVO”.

Vallone in appoggio a Voce il “NUOVO” subito dopo le parlamentari pentastellate, si proprio quelle del Governo giallorosso quelle del “partono tutti incendiari e fieri ma quando arrivano sono tutti pompieri” come direbbe il nostro compianto Rino Gaetano.

Che dire, se me lo avessero raccontato, e non l’avessi letto di persona sulle testate giornalistiche, avrei pensato fosse stato l’eco di un chiacchiericcio sommesso; uno dei tanti che hanno avvelenato questa campagna elettorale dello sproloquio e della provocazione.

Sarà forse vero che è l’assalto alla diligenza o al “bancomat del Comune” come uno dei giornalisti strilloni di Voce “Il NUOVO” ama definire?

Intelligenti pauca direbbero i latini.

Io, invece, dico: attento Voce “Il NUOVO” che a furia di guardare il cielo e sperare in una stella cadente per esprimere un desiderio, in queste notti autunnali, si finisce a diventare rauchi.

Una cosa è quel che dice Leucone, un’altra quel che porta l’asino di Leucone” recita un proverbio greco antico.

Sempre più convinta della mia scelta: il 04 e 05 ottobre MANICA SINDACO DI CROTONE che di vecchio ha solo la sua galanteria ed educazione di altri tempi.

Buon voto crotonesi.

Maria Lucia Cosentino

Più informazioni su