Quantcast

Tavolo di garanzia problematica Abramo Customer Care

Presenti gli onorevoli Barbuto e Torromino; Bossi: "tutelare i nostri lavoratori e rilanciare le competenze aziendali".

Si è tenuta, come anticipato nei giorni scorsi dall’assessore alle Attività Produttive Luca Bossi, nella sala consiliare del Comune di Crotone la riunione del tavolo permanente convocato dal presidente del consiglio comunale Giovanni Greco per monitorare la situazione dell’Abramo Customer Care con la partecipazione degli onorevoli Elisabetta Barbuto e Sergio Torromino, del sindaco Vincenzo Voce, dell’assessore Luca Bossi, dell’avvocato Giuseppe Donnici in qualità di esperto di procedure concorsuali che ha dato disponibilità a supportare gratuitamente la problematica dei lavoratori e delle rappresentanze sindacali. L’attenzione rimane alta, nonostante il sospiro di sollievo per lo sblocco delle commesse legate al rilascio del DURC come anticipato nei giorni scorsi. Gli interventi del sindaco e degli onorevoli si sono soffermati sulla tutela dell’occupazione e sul rilancio dell’azienda, con una proposta concreta che ha trovato riscontro positivo da parte dei sindacati: richiedere un confronto con i commissari incaricati per la gestione del concordato, per rendere note le esigenze del territorio che non può permettersi di perdere nemmeno un lavoratore per garantire la tenuta sociale della città. Al di là delle realtà imprenditoriali che hanno presentato istanza presso il Tribunale di Roma, è questo il punto fondamentale su cui il tavolo insiste: il mantenimento della forza lavoro e il rilancio dell’azienda.
L’attenzione rimane alta. Il nostro obiettivo è preciso e siamo tutti allineati: istituzioni, associazioni, sindacati, cittadini per tutelare i nostri lavoratori e rilanciare le competenze aziendali” ha dichiarato l’assessore Luca Bossi