Quantcast

Fondo asili nido e scuole dell’infanzia anche per Crotone

Vrenna: "Bisogna progettare e realizzare per le famiglie crotonesi che meritano il miglioramento dei propri servizi ed il benessere dei propri figli".

Più informazioni su

Riceviamo e Pubblichiamo:

Anche il comune di Crotone potrà sfruttare le risorse messe in campo dal Fondo asili nido e scuole dell’infanzia per il finanziamento degli interventi relativi a opere pubbliche di messa in sicurezza, ristrutturazione, riqualificazione o costruzione di edifici di proprietà dei comuni destinati a nidi, scuole dell’infanzia e centri polifunzionali per i servizi alle famiglie. L’avviso è stato pubblicato settimana scorsa, risorse importanti che consentiranno ai comuni di accedere ai primi € 700 milioni. Si tratta dei una prima parte d’investimento di 2 miliardi e mezzo che la ministra Elena Bonetti ha voluto inserire nella Legge di bilancio 2020. Un opportunità tanto attesa dal Ministero per le Pari Opportunità guidato da Elena Bonetti per contrastare la povertà educativa, che fa parte della programmazione del FamilyAct, che investirà in modo strutturale in servizi educativi e polifunzionali. Le risorse sono state ripartite con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 30 dicembre 2020, di concerto con i Ministri dell’interno, dell’economia e delle finanze e dell’istruzione. Sarà data priorità ai progetti che riguarderanno aree svantaggiate e periferie urbane, prevedendo interventi in territori dove oggi ci sono minori opportunità per le bambine e i bambini e per le loro famiglie. A questi interventi è destinato il 60 per cento delle risorse totali. In particolare, il primo finanziamento di € 700 milioni per il quinquennio dal 2021 al 2025, rispetto ai € 2,5 miliardi previsti fino al 2034, prevede: € 280 milioni per i nidi, di cui € 168 milioni alle aree svantaggiate; € 175 milioni per le scuole dell’infanzia, di cui € 105 milioni alle aree svantaggiate; € 105 milioni per i centri polifunzionali per i servizi alle famiglie, di cui € 63 milioni alle aree svantaggiate; € 140 milioni per la riconversione di spazi delle scuole dell’infanzia attualmente inutilizzati e per progetti innovativi. Bisogna progettare e realizzare per le famiglie crotonesi che meritano il miglioramento dei propri servizi ed il benessere dei propri figli.

Giada Vrenna
Consigliera comunale di Crotone

Più informazioni su