Quantcast

Cassetto Digitale dell’imprenditore: la provincia di Crotone si conferma ai primi posti nella classifica nazionale per numero di accessi

Pugliese: "soddisfatti del risultato ottenuto".

Più informazioni su

Il sistema camerale raggiunge un nuovo importante traguardo nazionale, l’adesione di un milione di imprenditori ad impresa.italia.it, il Cassetto digitale dell’imprenditore, iniziativa avviata nel 2017 con l’intenzione di assumere un ruolo di “interfaccia” tra il mondo imprenditoriale e l’Amministrazione pubblica. A riprova del largo apprezzamento che ha avuto il servizio, la provincia di Crotone si conferma anche quest’anno ai primi posti nella classifica nazionale stilata sulla base della percentuale di adesione (percentuale di imprese che hanno fatto accesso al cassetto sul totale delle imprese registrate), pari al 31,04%.

Siamo soddisfatti del risultato ottenuto – commenta Alfio Pugliese, Commissario Straordinario della Camera di Commercio di Crotone esso è la prova che l’impegno dell’Ente e di InfoCamere per la messa a disposizione di strumenti digitali di reale semplificazione e innovazione, sta dando i suoi frutti. Con l’iniziativa, completamente gratuita, abbiamo potuto fornire un aiuto concreto alle imprese: ogni cassetto digitale, infatti, rappresenta un imprenditore dotato di identità digitale che, grazie all’utilizzo di smartphone e tablet, acquisisce sempre maggior consapevolezza del valore del patrimonio informativo delle Camere di Commercio aperto alle esigenze della propria impresa – prosegue Pugliese – inoltre, dato il particolare periodo storico, le imprese hanno potuto reperire tutte le informazioni e i  documenti essenziali gratuitamente e senza doversi spostare fisicamente dalla propria abitazione o dal proprio ufficio, apprezzando maggiormente l’importanza della fruizione in digitale.

L’obiettivo comune della Camera di Commercio di Crotone e di Infocamere è quello di rendere impresa.italia.it un punto di contatto sempre più efficace tra l’impresa e l’architettura amministrativa del Paese, a supporto del percorso di semplificazione atteso dal sistema imprenditoriale e confermando il ruolo dell’Ente quale naturale interlocutore per l‘impresa del futuro.

Più informazioni su