Quantcast

Incontro alla scuola media Alfieri con le associazioni operanti sul territorio nel campo dell’inclusione

L’incontro si è concluso con l’auspicio che iniziative del genere si ripetano sempre più frequentemente e siano alla base della tessitura di una rete di inclusione.

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo:

Il 22 novembre si è tenuto, preso l’auditorium dell’Istituto Comprensivo Vittorio Alfieri di Crotone, un incontro di presentazione dell’ipotesi di Piano dell’Offerta Formativa (PTOF) dell’Istituto per il triennio 2022 – 2025, al fine di raccogliere suggerimenti e proposte da parte del territorio per la progettazione di interventi didattici sempre più mirati al raggiungimento del successo formativo degli alunni sia sul versante cognitivo che su quello emotivo e relazionale.

Hanno partecipato numerose associazioni operanti sul territorio nel campo dell’inclusione, del sostegno ai Bisogni Educativi Speciali, del contrasto al bullismo, della promozione della sostenibilità ambientale, economica e sociale e in altri campi che vedono i bambini e i ragazzi protagonisti del loro agire.

Erano rappresentate anche alcune parrocchie della città di Crotone che hanno offerto la loro collaborazione nella tessitura di una rete tra i vari stakeholder al fine di rispondere in maniera pronta ed efficace alle richieste, a volte inespresse, dei bambini e dei ragazzi che frequentano la scuola.

Ha introdotto i lavori la Dirigente Scolastica dell’Alfieri, Gisella Parise, che, dopo aver ringraziato i partecipanti per la loro presenza, ha illustrato la realtà scolastica dell’Istituto e le linee essenziali del PTOF 2022 – 2025, evidenziando che tutte le azioni positive che saranno poste in essere dalla scuola avranno come fine ultimo il successo formativo degli alunni declinato in termini di crescita, come persone e come cittadini, mediante lo sviluppo di competenze, disciplinari e trasversali che forniranno agli alunni il Know How per continuare il loro percorso formativo e, un giorno, nemmeno tanto lontano, inserirsi nel mondo del lavoro in maniera efficiente ed efficace.

Sono, poi intervenuti vari rappresentanti degli Enti e Associazioni presenti per offrire il loro contributo fattivo alla progettazione di un tessuto reticolare che permei di sé il territorio al fine di offrire un valido aiuto a tutti i bambini e i ragazzi che ne abbiano bisogno.

Al termine ha preso la parola la Presidente del Consiglio di Istituto, Adriana Balzano, in rappresentanza dei genitori degli alunni frequentanti l’Istituzione scolastica, per sottolineare come negli anni in cui i suoi figli hanno frequentato le classi dell’Alfieri ella abbia visto la scuola crescere e innovarsi rapidamente e incessantemente; la dottoressa Balzano ha espresso soddisfazione per il servizio offerto da questa agenzia educativa a nome suo e dei genitori che rappresenta.

L’incontro si è concluso con l’auspicio che iniziative del genere si ripetano sempre più frequentemente e siano alla base della tessitura di una rete di inclusione e orientamento che comprenda l’intero territorio crotonese.

 

Più informazioni su