Quantcast

Alle Sirene il Derby di Calabria

Tre set a uno è il risultato finale della gara contro le cugine del Torretta agganciate a 9 punti; Cosentino MVP del match. Asteriti: "abbiamo reagito alla brutta gara di Bari".

Le Sirene di Crotone ammaliano il Torretta e portano a casa il derby calabrese, prima partita del girone di ritorno, con un risultato di 3/1 che premia la squadra che ha creduto e non ha mollato mai, neanche durante i momenti più delicati dell’incontro. All’inizio dell’incontro Mister Asteriti, decide di confermare la fiducia al trio formato da Mega, Ranieri e Cosentino nel comparto degli attaccanti, unico reparto dove il tecnico pitagorico dispone di diverse soluzioni a seconda dei momenti dell’incontro. Mister Scandurra, ha scelte obbligate e punta tutto sull’asse Malena, Murru, Sergi, chiamate agli straordinari durante il primo set quando il Crotone allunga fino a 9/2. Un provvidenziale Time-out della formazione di casa permette loro per rientrare nel set e raggiungere il punteggio di 20/20, ma il coraggio premia la formazione ospite porta a casa il 1° set, vinto 25/23 con Anselmo (5 punti) sugli scudi. Durante il cambio campo Mister Asteriti chiede di provare ad abbassare gli errori gratuiti e mantenere la concentrazione, applicando la tattica preparata in settimana; Il Torretta difende con azioni spettacolari, piazzando spesso la palla spesso nelle zone più infide per le avversarie con Mega e Ranieri impegnate in copertura. Il mister ospite decidere di inserire Aurora Cesario, per rinforzare la difesa, che aveva già dimostrato di essere in partita durante la fase finale del 1° set. Migliora cosi equilibrio tra le due formazioni ma il Torretta riesce ad amministrare il vantaggio e porta a casa il set 25/19, pareggiando così il computo dei set.
Al rientro in campo, il Torretta è costretto a confermare il sestetto della set precedente, mentre Mister Asteriti, prova una sua magia, spostando Ranieri in posizione 2, migliorando così la difesa e la gestione degli attacchi di palla alta, mette posiziona Cesario (top-scorer con 17 punti) in posto 4 con Cosentino.  Queste scelte premiano la formazione delle Sirene facendo partire una “sinfonia perfetta” orchestrata da capitan Pioli, che migliora la già buona prestazione dei prima due set, aggiungendo alle alzate, muri e difese che la ergono a migliore in campo; Tardini in difesa diventa “Skeggia” e per il Torretta diventa notte fonda assistendo prima al riaggancio da parte delle avversarie sul 20/20 e poi alla corsa verso la vittoria del set, mostrando che in campo vi è solo una formazione il “Crotone”.

Il Torretta non ci sta a perdere in casa contro le “cugine” provando a dare fondo a tutte le sue energie mentali e fisiche, ma la stanchezza inizia a far vedere errori da entrambi i campi. Fino al 19/16 per il Torretta le cose sembrano non girare per il Crotone, ma trova ancora nei cambi di Mega per Ranieri in prima linea, nuova linfa riuscendo a dimezzare i break di svantaggio.  Il Torretta con De Franco porta quasi alla fine il set raggiungendo il 24/20, quando, succede quello che non capita spesso suo campo di volley, Mega (11 punti) mette a terra il 24/21 e lascia il posto a Ranieri (11 punti) in battuta che vince l’emozione e grazie ad ottime azioni in difesa e  Skeggia-Tardini che irretisce De Franco e Murru, con le tue atlete di casa che commettono diversi falli,  permette prima di segnare il  22° e poi il  23° con un muro-tetto di Gambuzza (9 punti) fino al 24 pari. Il Crotone con la migliore rotazione affronta la parte finale della partita e chiude con Cosentino (16 punti) MVP della serata set e partita sul 26/24.

Mister Asteriti: bella partita tra due squadre in salute, abbiamo reagito alla brutta gara di Bari e vendicato il derby di andata, complimenti a tutto il gruppo che si è fatto trovare pronto in ogni momento del match.

Risultati 6^ Giornata

PRIMADONNA VOLLEY BARI BATTIPAGLIESE VOLLEY SA 3-0 25-14 25-15 25-17
FIDELIS TORRETTA KR PALLAVOLO CROTONE 1-3 23-25 25-19 21-25 24-26
NARCONON MELENDUGNO LE LAVINIA GROUP TRANI BT 3-0 25-18 25-15 25-14

CLASSIFICA M2

Pos.  Squadra P. G. V. P.
1 NARCONON MELENDUGNO LE 18 6 6 0
2 PRIMADONNA VOLLEY BARI 15 6 5 1
3 FIDELIS TORRETTA KR 9 6 3 3
4 PALLAVOLO CROTONE 9 6 3 3
5 LAVINIA GROUP TRANI BT 3 6 1 5
6 BATTIPAGLIESE VOLLEY SA 0 6 0 6