Quantcast

Crotone chiamato al riscatto. Allo Scida arrivano le Streghe

Delicata la gara di giovedì sera contro un Benevento storicamente mai vittorioso a Crotone. Modesto: “sappiamo qual è il piglio da avere in queste gare”; Caserta: “per il Crotone classifica bugiarda”.

Non ci sarà il tempo per pensare ulteriormente a quanto accaduto nella trasferta di Alessandria, perché domani il Crotone scenderà in campo contro il Benevento per la decima giornata del campionato cadetto.
Quello di giovedì sera allo Scida si è trasformato in un insolito testacoda a causa delle prestazioni deficitarie degli Squali. I rossoblù viaggiano nelle pericolose acque della bassa classifica con appena 7 punti in 9 incontri e con 17 gol subìti contro gli 11 fatti. Il Benevento si presenta invece con tutt’altro umore. Dopo aver ottenuto tre pareggi consecutivi è tornato al successo grazie al netto 3-0 rifilato all’altra calabrese, il Cosenza, in una gara senza storia. Le streghe hanno mostrato tutte le qualità di una squadra che punta a traguardi importanti. Il Crotone ha vinto una solo partita, fino ad ora, al contrario il Benevento ne ha persa solamente una, ma i giallorossi, nei precedenti incontri allo Scida, non sono mai riusciti a battere i pitagorici. Modesto giovedì dovrà ancora fare a meno di Estevez e Benali, fuori per infortunio e di Kargbo, al quale il giudice sportivo ha inflitto 3 giornate di squalifica.

Modesto

Al termine della rifinitura mattutina, Modesto ha incontrato la stampa per presentare la gara di domani. “Andiamo ad affrontare una squadra che ha mantenuto diversi giocatori dalla A ed in più si sono rinforzati – ha detto il tecnico degli squali – stanno disputando un campionato buono, hanno dei giocatori in avanti con qualità importanti ma noi sappiamo qual è il piglio da avere in queste gare”. Modesto chiederà ai suoi di partire al massimo fin dal primo minuto e di avere una “mentalità più cattiva” perché a suo modo di vedere, solo con questo tipo di atteggiamento si potrà cercare di dare fastidio ad una squadra che oggi sta a soli 4 punti dalla vetta. L’allenatore ha poi voluto parlare delle gare con Pisa ed Alessandria, spiegando che bisogna evitare esaltazioni eccessive quando si batte una squadra importante, ma anche evitare “abbattimenti” quando si perdono sfide come quella in terra piemontese. Il Crotone non sta passando sicuramente uno dei momenti migliori di questa stagione di Serie B e Modesto non è da meno. Come tecnico, in conferenza stampa, ha dichiarato di assumersi tutte le responsabilità di questo momento della squadra.

Caserta

Sarà una trasferta delicata per il Benevento che in pochi giorni dovrà affrontare una trasferta insidiosa e lunedì ospiterà invece in Brescia secondo in classifica. Caserta però non si fida del Crotone, nonostante queto avvio pessimo: “non penso al match con il Brescia, ma a quello di domani contro un’avversaria che gioca bene. Non bisogna guardare la classifica perché è bugiarda. Il Crotone non ha ottenuto fino a questo momento quanto mostrato sul campo. Il Crotone è una squadra molto aggressiva, cerca sempre di giocare la palla. Non sarà una partita facile. Ciò che mi aspetto è la giusta concentrazione e il giusto atteggiamento“.

La Gara

Sarà il sig. Francesco Meraviglia della sezione di Pistoia a dirigere la gara allo Scoda con gli assistenti Trinchieri e Dei Giudici e quarto uomo Saia. Addetti al VAR: Nasca e Pagnotta.
Il fischietto toscano non ha precedenti con i rossoblù.