Quantcast

La Poseidon vince ancora. Tre a zero alla Todo Sport

Le sirene inanellano il sesto successo in sette match. 22-25 18-25 16-25 i parziali dei set; staccate proprio le vibonesi in classifica.

Più informazioni su

Arriva anche la 6° vittoria nelle ultime 7 gare disputate, neanche il APD TODO SPORT di Vibo Valentia riesce a fermare la marcia della Poseidon Crotone. Un risultato che a due mesi dalla fine del campionato permette alle sirene di raggiunge la salvezza virtuale, con +6 punti dalla zona retrocessione, e accorciare il divario dalle squadre che stanno davanti.
Un 3/0 che non ammette repliche e vendica la sconfitta subita nel girone d’andata che stava per fare affondare la nave pitagorica ed invece per l’ennesima volta grazie alla forza della società ha protetto le sue atlete, creando nuovi stimoli e rinnovata fiducia nel gruppo, dopo che è stato sfoltito e rinnovato. Un gruppo che grazie ad un lavoro di concentrazione e costanza è riuscita a riprendere la corretta via per affrontare al meglio questo campionato di serie B2. Le Sirene arrivano a Vibo con l’entusiasmo alle stelle e la convinzione di essere forse la squadra più in forma in questa fase del campionato, portandosi subito avanti nel punteggio che si dilata a metà set, rendendo inutili i time out e i cambi chiamati da Mister Iurlaro.  In casa Crotone sciolti i nervi per l’importanza della posta in palio, le atlete giocano sul velluto, Capponi super star sarà a fine gara MVP e Top Scorer, facendo la differenza in ogni set giocato, siglando ben 22 punti finali, i muri si Kus e Greco spezzano l’entusiasmo delle attaccanti Vibonesi che perdono il 1 set 25/22.
Mister Asteriti chiede di mantenere carattere e contrazione anche nel secondo set, in campo Cosentino e Cesario lo accontentano con difese spettacolari, che vengono trasformate sempre in punti, che inebriano la panchina rossoblu, facendola esultare come fosse la finale di Champion League.  Capponi continua a menar fendenti sia dalla prima che dalla seconda linea fino alle fine del set chiuso 25/18.
Con il doppio vantaggio di set da parte delle Sirene, nelle ragazze della Todo sale la delusione, mentre cresce la convinzione nelle ospiti di poter fare bottino pieno. Nella formazione di casa si mettono in luce Vinci (16 punti) e Sorrenti (10 punti) che però sono spesso fermate dalle ricezioni del libero Derose, che tocca percentuali di ricezioni positive del 90%, che giungono sulle mani di Sabadin che può smistare con comodità per Greco (10 punti) e Kus (8 punti) che chiudono set e partita 25/16.

Mister Asteriti: stiamo raccogliendo i frutti dell’enorme lavoro fatto prima delle feste di Natale, per ora ci godiamo il momento magico, da martedì penseremo alla prossima avversaria, un passo alla volta.

Più informazioni su